Studio Maurella Tommasi
Pubblicità
20
OTT
2017

Bonus pubblicità

PRESENTAZIONE DOMANDE: decreto attuativo di imminente pubblicazione

TERRITORIO: Nazionale

BENEFICIARI:

Imprese e lavoratori autonomi che effettuano investimenti in campagne pubblicitarie sui media, indipendentemente dalla natura giuridica, dalla dimensione aziendale o dal settore in cui operano.

INIZIATIVE AMMISSIBILI:

Investimenti in campagne pubblicitarie il cui valore superi almeno dell’1 per cento gli analoghi investimenti effettuati sugli stessi mezzi d’informazione nell’anno precedente.
Per l’anno 2017, il credito di imposta è riconosciuto per gli investimenti pubblicitari sulla stampa quotidiana e periodica, anche on line, effettuati dal 24 giugno 2017 al 31 dicembre 2017, purché il loro valore superi almeno dell’1% l’ammontare degli analoghi investimenti pubblicitari effettuati dai medesimi soggetti sugli stessi mezzi di informazione nel corrispondente periodo dell’anno 2016.
Per il 2018 si considereranno ammissibili gli investimenti pubblicitari effettuati sulla stampa quotidiana e periodica e anche sulle emittenti televisive e radiofoniche locali, analogiche o digitali, incrementali per almeno l’1% rispetto a quelli effettuati nel 2017.

INTENSITA’ DI AIUTO

Contributo sotto forma di credito d’imposta, utilizzabile in compensazione, pari al 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati, elevato al 90% nel caso di micro imprese, piccole e medie imprese e start up innovative.

 

Ti invitiamo a contattarci per ulteriori informazioni o chiarimenti e per verificare la fattibilità progettuale.